Installatori | Sicurezza Formazione ed Igiene nei luoghi di lavoro - Massa Carrara (Ms)
766
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-766,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Installatori

Descrizione dell’attività

Le attività di installazione sono generalmente svolte presso cantieri di committenti esterni. Questo implica che l’ambiente di lavoro è sempre in continuo cambiamento, pertanto i rischi variano molto in funzione del luogo in cui si opera e delle attrezzature elettriche o manuali che si utilizzano.

Principali rischi

PRINCIPALI RISCHI MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE
RISCHIO ELETTRICO: i lavoratori possono essere esposti per contatto diretto o indiretto derivante dall’utilizzo di impianti e attrezzature elettriche. Deve essere presente la conformità del quadro di cantiere e eseguita correttamente la messa a terra.

Durante le installazioni e manutenzioni le macchine e gli apparecchi devono essere sempre scollegati dalla corrente elettrica.

RISCHIO MACCHINE E ATTREZZATURE: i lavoratori sono esposti a rischio in quanto nelle attività di installazioni utilizzano attrezzature come trapani, avvitatori, seghetti, etc.. Utilizzare macchinari ed attrezzature sulla base del contenuto dei libretti d’uso e manutenzione.

Utilizzare attrezzatura riportante idonea marcatura CE o conforme alla normativa preesistente.

E’ vietato lavorare con l’attrezzatura sprovvista di dispositivi di sicurezza e/o di ripari o di rimuovere gli stessi.

TAGLI, CONTUSIONI E ABRASIONI: rischio derivante dal contatto diretto dei lavoratori con parti di macchine ed utensili manuali come martelli demolitori, seghetti , trapani, avvitatori etc,. E’ vietato lavorare con l’attrezzatura sprovvista di dispositivi di sicurezza e/o di ripari o di rimuovere gli stessi.
CADUTA PER USO DI SCALE: durante le attività di installazione e manutenzione il lavoratore può utilizzare scale portatili con un potenziale rischio di caduta. Le scale semplici portatili (a mano) devono essere conformi alla norma uni EN 131, costruite con materiale adatto alle condizioni di impiego, devono essere sufficientemente resistenti nell’insieme e nei singoli elementi e devono avere dimensioni appropriate al loro uso.